Mi chiedono spesso come fare per realizzare qualcosa di semplice e poco costoso per poter entrare in questo mondo affascinante.

Ho quindi realizzato un prototipo, utilizzando il pi possibile parti di recupero, partendo dall'idea fornitami dagli amici della SAT di Udine (vedi il loro sito www.dlfudine.it/gruppi/sat/centrale_sat.html).

Nel disegno che segue si pu notare il motore (quello della ventola del FIAT Ducato diesel) e la trasmissione che in realt a catena (3/8"x7/32"); il rapporto di trasmissione di 6:1 (8-24 denti tra pignone motore e ruota tendicatena e 12-24 denti tra ruota tendicatena  e pignone asse motore).

La sospensione ottenuta tramite molle da stampi (10x4,5x25 colore rosso), come si pu vedere dal disegno che segue.

Il controllo del motore molto semplice ed utilizza rel da automobile di recupero (12 Vcc 30 A) e resistori di potenza inseriti in sequenza, per un totale di 8 passi; prevista anche la frenatura dinamica, chiudendo il circuito del motore su un adeguato resistore.

Sono a disposizione per fornire delucidazioni, disegni e schemi

 

Il disegno d'assieme ed il particolare delle sospensioni:

 

 

 

Due immagini di due prototipi (in attesa di carrozzeria) realizzati da Umberto Mascellani, alla guida nella prima foto.

Notare il notevole carico trasportato.